SALDI 10% DI SCONTO - CODICE COUPON: "PUREAIR" - SPEDIZIONE GRATUITA IN USA
0 Carrello
Aggiunto al carrello
    Hai articoli nel tuo carrello
    Hai 1 nel carrello
    Totale

    Blog sul cane per inquinamento dell'aria

    Una maschera facciale N95 può proteggere un cane dalla cattura del coronavirus?

    Una maschera facciale N95 può proteggere un cane dalla cattura del coronavirus?

    Le maschere con filtro dell'aria impediranno a persone e animali domestici di catturare il coronavirus? Secondo quanto riferito, le maschere per il viso si stanno esaurendo nelle città di tutta l'Asia la diffusione di un nuovo coronavirus mortale cresce.

    La National Health Commission cinese ha distribuito maschere agli operatori sanitari in risposta allo scoppio e milioni di maschere sono state inviate ai residenti di Wuhan, secondo i rapporti.

    Sappiamo che il coronavirus è in volo, e quello può essere trasmesso tra le persone. E i cani? I ricercatori ritengono che il virus potrebbe aver fatto il salto dagli animali alle persone attraverso l'inalazione di particelle sospese nell'aria in un mercato di frutti di mare che vendeva animali selvatici vivi. Quindi, ha senso coprire il naso e la bocca.

    Qual è la versione attuale del Coronavirus?

    Sebbene le persone si riferiscano in gran parte all'attuale malattia solo al "Coronavirus", il termine in realtà si applica a una famiglia di virus che sembrano simili a una "corona" se visti al microscopio elettronico, chiamati Coronaviridae. L'attuale varietà, che è stata osservata per la prima volta a dicembre, viene chiamata 2019-CoV. Altri ceppi di cui potresti aver sentito parlare includono SARS-CoV e MERS-CoV. Entrambi hanno causato una confusione simile, ma da allora si sono calmati.

    corona di coronavirus che si diffonde a livello globale

    2019-CoV si pensa che abbia avuto origine in un mercato umido a Wuhan, in Cina, attraverso il consumo di serpenti che sono stati infettati dal virus. Ad oggi, ci sono finiti 2,500 casi confermati in Cina, ma solo 56 persone infette in altri paesi, tra cui 5 negli Stati Uniti, che sembrano aver visitato di recente Wuhan, in Cina.

    Gli animali possono ottenere il coronavirus?

    Sì. L'attuale varietà è attualmente collegata ai serpenti venduti sul mercato. In questo caso, sembra che gli animali portatori del virus siano stati in grado di passarlo a un ospite umano attraverso il consumo della sua carne. (Questo è ancora oggetto di indagine da parte del Center for Disease Control.)

    Il mio cane può ottenere il coronavirus?

    Esiste la malattia del coronavirus canino, tuttavia non sembra essere collegata a questo ceppo.

    Il coronavirus canino prende il nome dalla stessa caratteristica dei virus umani: un aspetto rotondo a forma di corona se visto al microscopio elettronico. La maggior parte dei casi è causata da cani che mangiano la cacca che trasporta il virus. Un altro motivo per tenere la bocca lontana da qualsiasi pila potesse trovare.

    Secondo gli ospedali VCA, La malattia coronavirus canina NON colpisce l'uomo.

    Quali sono i sintomi del coronavirus nei cani?

    Il coronavirus non causa spesso sintomi nei cani, ma nelle poche occasioni in cui si verifica, si può notare un improvviso inizio di diarrea, insieme a letargia e scarso appetito. La diarrea del tuo cane può contenere sangue o muco e se l'infezione si verifica mentre il tuo cane soffre di un'altra malattia, come il Parvovirus, lo farà diventare più grave.

    Naturalmente, questi sintomi potrebbero indicare una serie di altri problemi, quindi assicurati di vedere il tuo veterinario.

    Maschera filtro aria per cani e coronavirus

    Posso ottenere Coronavirus dal mio cane?

    A questo punto, non sono stati segnalati casi di CoV 2019 nei cani.

    I ceppi precedenti di Coronavirus sono stati rintracciati al contatto uomo-animale. La SARS-CoV sembra essere stata causata dal contatto con gatti civet e MERS da cammelli dromedari. 2019-CoV è pensato per essere stato prima trasferito agli umani attraverso serpenti che sono stati venduti in un mercato a Wuhan. Dopo aver infettato l'ospite umano, il virus provoca problemi respiratori e si diffonde da uomo a uomo, spesso attraverso l'aria, attraverso uno starnuto o la tosse.

    Posso dare al mio cane il coronavirus?

    Se ritieni di poter essere infetto, dovresti contattare immediatamente il medico e far loro sapere che sospetti che potresti essere infetto prima di andare a vederli, in modo che possano prendere precauzioni. Vedi di più sulla prevenzione della diffusione di Coronavirus a CDC.gov.

    I ceppi precedenti di Coronavirus mostrano che i mammiferi, come i cammelli e i gatti civet, POSSONO ottenere Coronavirus e infettare l'uomo. Tuttavia, lì non sembra essere alcun caso di umani che trasportano il Coronavirus che infettano i loro animali domestici.

    Le buone pratiche igieniche dovrebbero sempre essere la tua prima difesa: lavati le mani regolarmente, copri la bocca quando starnutisci. Per il tuo cane - cerca di impedirgli di mangiare la cacca, riprendilo subito dopo che fa i suoi affari e lavalo regolarmente.

    Una maschera museruola può aiutare a proteggere il mio cane dal coronavirus?

    Esistono due tipi principali di maschere che vengono utilizzate dalle persone. Uno è una maschera chirurgica standard - il tipo indossato dai chirurghi durante le operazioni. Queste maschere sono progettate per bloccare le goccioline di liquido e potrebbero ridurre la possibilità di catturare il virus da un'altra persona.

    Ma queste maschere non offrono protezione completa contro i virus aerei. Per cominciare, non sigillano completamente il naso e la bocca - le particelle possono ancora entrare. E particelle molto piccole possono semplicemente passare attraverso il materiale della maschera. Queste maschere lasciano anche gli occhi di chi le indossa, e c'è la possibilità che il virus possa infettare in quel modo. "Potrebbero aiutare, ma non è chiaro che ti offrano una protezione totale", afferma Mark Woolhouse presso l'Università di Edimburgo, Regno Unito.

    L'Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda a tutti gli operatori sanitari che trattano le persone con il virus di indossare queste maschere chirurgiche, insieme a guanti, occhiali e camici. Si ritiene che le maschere chirurgiche siano più efficaci in ambito clinico perché sono accompagnate da altri dispositivi di protezione e pratiche igieniche rigorose. Anche le maschere vengono frequentemente sostituite: le maschere chirurgiche non sono progettate per essere utilizzate più di una volta.

    Il secondo tipo è un filtro dell'aria N95 che offre maggiore protezione. Tali dispositivi sono progettati per impedire al 95 percento di piccole particelle di penetrare nel naso e nella bocca. Ma funzionano solo se si adattano correttamente. K9 Mask® è una maschera N95 per cani con regolazione del muso in velcro sotto il muso per stringere la maschera attorno al viso del cane.

    K9 Mask® N95 Filtro aria per cani Protegge dal coronavirus

    Mentre i pendolari asiatici si coprono il naso e la bocca con le sottili copertine di carta blu-verde - e i social media vibrano con emoji maschera, voci di scorte e carenze - l'umile maschera medica è diventata un'arma essenziale nella battaglia contro un nemico invisibile.

    Mentre la maschera di base, allentata, può aiutare a limitare la diffusione di goccioline di tosse da persone infette, esse sono una difesa "a senso unico" e non creano una barriera efficace alla respirazione di pericolosi microbi presenti nell'aria. "Non è una delle misure di barriera raccomandate" per le persone che non sono state contaminate, secondo il ministro della sanità francese Agnes Buzyn.

    Satoshi Hiroi, un ricercatore senior presso l'Istituto di brughiera pubblica di Osaka, ha detto all'AFP che le maschere di alta qualità potrebbero essere efficaci, riferendosi a respiratori più costosi e aderenti usati per filtrare le particelle sottili di polvere e inquinamento.

    Filtro aria per maschera K9 per batteri e virus

    "Ma come sempre, non esiste una garanzia del 100%", ha aggiunto, aggiungendo che la scienza non si è ancora chiarita esattamente come viene trasmesso il virus, che finora ha ucciso 106 persone e infettato oltre 4,000.

    Tuttavia, per le strade di Bangkok molti membri del pubblico hanno riposto fiducia nelle maschere chirurgiche martedì, un atto di autodifesa in tempi preoccupanti. "Sono molto preoccupato per il virus", Tanyamon Jamophast. "Ovunque io vada (oltre a una maschera) porto anche disinfettante con alcool e gel per pulire le mani ed evitare le aree con i turisti cinesi."

    Altri indossavano maschere più pesanti - e più efficaci - PM2.5 o 3M (N95), in una città avvolta per settimane da un inquinamento dannoso. Quattordici infezioni, tutte tranne una rilevata nei visitatori cinesi, sono state segnalate in Tailandia, una destinazione di alta stagione per i gruppi di turisti dalla terraferma.

    Per il chimico Suphak Saphakkul che ha portato all'acquisto di panico più intenso di articoli medici a cui ha assistito dall'epidemia di SARS nel 2002/3. “Tutti i nostri fornitori (maschera) sono esauriti. Queste maschere sono prodotte in Cina e il paese stesso è esaurito ", ha detto.

    "Sappiamo che non fornisce protezione al 100% ma è meglio di niente ... (e) può anche rassicurare il pubblico". Anche per coloro che ne hanno uno, esiste un metodo adeguato per mascherare. Lunedì il sindaco di Wuhan, epicentro dell'epidemia, ha subito un maltrattamento online dopo aver indossato la maschera al rovescio.

    "Puoi inalare il virus se c'è un divario tra la maschera e il viso", ha aggiunto Satoshi Hiroi dell'Istituto di brughiera pubblica di Osaka. Nel frattempo il governatore provinciale di Hubei è stato messo alla gogna per non aver indossato una maschera durante una conferenza stampa, contravvenendo a un ordine di insabbiamento in pubblico.

    Il lavaggio regolare delle mani con sapone, sfregamenti dell'alcool ed evitare di toccare il viso, nonché i luoghi affollati sono approvati dall'Organizzazione Mondiale della Sanità come efficaci abitudini di igiene personale contro le infezioni.

    Il consiglio non ha fermato una corsa sugli scaffali, accumulo o aumenti dei prezzi per le maschere mediche, dalla Cambogia a Tokyo e dall'Hubei a Hong Kong, dove le code si estendevano al di fuori dei restanti rivenditori con scorte.

    Confronta le maschere di inquinamento dell'aria per cani su Amazon

    Confronta le maschere di inquinamento dell'aria per cani su Amazon

    K9 Mask Confronta recensione su Amazon con Auokor tchrules PeSandy Oggi ci sono solo due scelte per una maschera antinquinamento per cani. La maschera originale K9® realizzato ad Austin, in Texas, negli Stati Uniti o un prodotto più recente realizzato in Cina. Entrambi vengono venduti su Amazon. Ma quale è meglio?

    Le maschere con filtro dell'aria per cani sono recentemente un nuovo prodotto per i proprietari di cani per proteggere i loro animali domestici da fumo di incendi, smog urbano, polvere del deserto, batteri, muffe e altre tossine. L'inquinamento atmosferico è un problema crescente con i nuovi modelli meteorologici che stanno creando un clima più secco in alcune aree e un clima più umido in altre.

    maschera per caniQuesta breve panoramica video ti mostrerà alcune somiglianze e differenze tra i Maschera K9 e gli altri: AUOKOR, tchrules e PeSandy. Tutte e tre queste maschere di fabbricazione cinese sono realizzate da un produttore e quindi marchiate da diverse aziende. È la stessa maschera di inquinamento dell'aria del cane. Questa recensione video ti aiuterà a scoprire di persona le caratteristiche e i vantaggi di queste varie maschere per l'inquinamento dell'aria per i cani. L'obiettivo è aiutare i proprietari di cani a proteggere il proprio animale domestico dall'inquinamento atmosferico.

    Confronta i filtri maschera per inquinamento del cane su Amazon

    Confronta la maschera K9 con le maschere con filtro dell'aria AUOKOR, tchrules e PeSandy

    Recensione di confronto K9 Mask® per maschere con filtro dell'aria per cani da Maschera K9 on Vimeo.

    Coperte di fumo australiane di incendi boschivi Sydney

    Coperte di fumo australiane di incendi boschivi Sydney

    Sil moke su Sydney, in Australia, causato da furiosi incendi, è diventato così denso da provocare rivelatori di fumo nel quartiere centrale degli affari, secondo quanto riferito Messaggio del mattino della Cina meridionale a dicembre 10.

    Residenti in alcune parti dell'est Martedì l'Australia ha abbandonato le proprie case mentre le temperature impennate e i forti venti minacciavano di provocare incendi boschivi in ​​una fiammata gigante a nord di Sydney, la più grande città del paese.

    La qualità dell'aria in alcune parti di Sydney è precipitata mentre la città si svegliava martedì a un'altra spessa coltre di fumo, interrompendo i servizi di trasporto e provocando avvisi sanitari dalle autorità.

    Più degli incendi 100 sono in fiamme nel New South Wales (NSW) e negli stati del Victoria, molti dei quali sono in fiamme dallo scorso mese.

    L'Australia utilizza un indice di qualità dell'aria per misurare i livelli di inquinamento in città. Su questa scala, un livello pericoloso di inquinamento si registrerebbe intorno a microgrammi 200 per metro cubo. In confronto, gli incendi boschivi in ​​alcuni dei sobborghi orientali della città sono stati registrati a 2,552 microgrammi per metro cubo. La fitta coltre di fumo è diventata così grave che gli aerei che atterrano all'aeroporto di Sydney vengono ritardati di mezz'ora in attesa di un miglioramento della visibilità.

    Il fumo di pennello australiano colpisce il sistema respiratorio di animali domestici e cani

    Altri segni di quanto siano gravi gli incendi sono la cenere che lava a terra sulle famose spiagge di Sydney e una foschia così densa da oscurare il famoso Sydney Opera House e Harbour Bridge.

    Finora, gli incendi hanno bruciato 6.7 milioni di acri di terra. Il loro perimetro attraversa miglia 11,952. A nord-ovest di Sydney, sta bruciando un "megafire" che si estende per miglia solide 37. Nel frattempo, le temperature superano regolarmente i gradi 104 Fahrenheit e i venti stanno aumentando, portando il fuoco in nuove aree. Le autorità statali hanno descritto la situazione come "letale".

    Finora, gli edifici 700 sono stati distrutti e quattro persone sono morte. Più distruzione è quasi certamente in arrivo.

    L'Australia è stata colpita duramente. Gli incendi sono solo gli ultimi effetti della peggiore siccità della nazione negli anni 400. Gli agricoltori stanno sentendo il peggio; nel mese di ottobre il Telegrafo riferito che alcuni stavano chiedendo al governo un aiuto finanziario per abbandonare le loro fattorie.

    Almeno sei persone sono morte negli incendi, che hanno distrutto più di 680 case e bruciato oltre 2.1 milioni di ettari (5.1 milioni di acri) di bushland da quando hanno iniziato a settembre.

    Dopo una breve tregua durante il fine settimana, martedì le condizioni peggioreranno man mano che le temperature superano i gradi 40 gradi Celsius (gradi 104 Fahrenheit) e aumentano i venti, alimentando i timori che gli incendi possano diffondersi in aree più popolate.

    Tali previsioni hanno aumentato le preoccupazioni per un cosiddetto mega incendio che brucia a nord di Sydney.

    Allungando per più di 60 chilometri (miglia 37.2), il fronte di fuoco nella regione di Hawkesbury, a circa 50 km a nord-ovest di Sydney, potrebbe crescere se arrivano i venti previsti, le autorità hanno avvertito.

    Cani e fumo di pennello in Australia

    Sebbene non vi sia alcun ordine ufficiale di evacuazione, molti residenti hanno abbandonato le loro comunità, ha dichiarato il sindaco di Hawkesbury Barry Calvert all'agenzia di stampa Reuters.

    "È strano, molte persone hanno deciso di andarsene e io farò lo stesso", ha detto Calvert.

    Mentre non si prevede che le condizioni raggiungeranno il più alto "pericolo di incendio catastrofico" colpito il mese scorso, le autorità hanno affermato che il recente clima caldo e secco ha aumentato le dimensioni di qualsiasi potenziale fuoco.

    Primo Ministro australiano Scott Morrison ha detto che c'erano aerei 111 pronti a unirsi agli sforzi antincendio, se necessario.

    Lo stesso Morrison è stato criticato per le politiche del suo governo conservatore sul cambiamento climatico.

    Morrison sta affrontando le richieste per ridurre le emissioni di gas a effetto serra e spostare rapidamente il Paese verso le energie rinnovabili - un dibattito delicato alla luce del redditizio Australia combustibili fossili industria.

    Gli incendi boschivi sono comuni nelle estati calde e secche dell'Australia, ma la ferocia e l'arrivo precoce degli incendi nella primavera meridionale non hanno precedenti. Gli esperti hanno affermato che i cambiamenti climatici hanno lasciato i cespugli asciutti.

    Gli incendi hanno coperto Sydney, sede di oltre cinque milioni di persone, di fumo e cenere per più di due settimane, rendendo arancione il cielo diurno, oscurando la visibilità e spingendo i pendolari a indossare maschere respiratorie.

    Le letture dell'indice di qualità dell'aria di Sydney in alcune parti della città martedì sono state 11 volte i livelli di sicurezza raccomandati, i dati del governo hanno mostrato.

    La fitta foschia costrinse a diffuse interruzioni del trasporto, con i traghetti sospesi e i treni che subivano lunghi ritardi.

    Il fumo degli incendi boschivi che circondano Sydney ha anche indotto il Cruising Yacht Club in Australia ad abbandonare la Big Boat Challenge, un preludio tradizionale alla gara annuale degli yacht da Sydney a Hobart.

    I migliori consigli sui cani Recensione del video sulla maschera K9

    I migliori consigli sui cani Recensione del video sulla maschera K9

    Grazie a Samantha Randall in Top Dog Tips per la revisione della maschera K9. Anche se vive nel Maine e non ha bisogno immediato di una maschera per l'inquinamento atmosferico per i suoi cani, comprende le esigenze in aree del paese come la California e il Nord-Ovest, dove negli ultimi anni il fumo degli incendi ha reso difficile a tutti respirare aria pulita.

    I migliori consigli sui cani Recensione del video sulla maschera K9

    La sua recensione a I migliori consigli sui cani per la maschera K9 mostra un video che ha fatto parlando della maschera K9, un articolo informativo sul perché i cani hanno bisogno di maschere per l'inquinamento dell'aria in determinati ambienti e immagini su alcune delle funzionalità della maschera K9.

    I migliori consigli sui cani Recensione della maschera K9

    Se vuoi saperne di più sulle maschere di K9, guarda la sua recensione e il video. Ti aiuteranno a capire di più sulla protezione del tuo animale domestico dall'inquinamento atmosferico.

    Migliori consigli per i cani Filtro aria maschera K9 per ricariche di cani

    Spectrum News Report - La prima maschera al mondo per l'inquinamento dell'aria per cani

    Spectrum News Report - La prima maschera al mondo per l'inquinamento dell'aria per cani

    BY PERSONALE DELLO SPETTRO AUSTIN

    AUSTIN, Texas - È una soluzione unica per un problema unico. Mentre ci sono innumerevoli maschere per l'inquinamento dell'aria disponibili per l'uomo, Kirby Holmes si rese conto che non ce n'era una per il migliore amico dell'uomo.

    • Produzione di maschere finanziata attraverso la campagna Kickstarter
    • L'idea è nata dopo aver visto maschere di inquinamento alla moda per l'uomo
    • Molte maschere vengono acquistate dai clienti nelle regioni a rischio di incendi

    "Abbiamo cercato in tutto il mondo per scoprire, esiste questo prodotto? - E non lo è stato", ha detto Holmes.

    Holmes, nativo di Houston e attuale residente ad Austin, ha avuto l'idea di una maschera per l'inquinamento per i cani dopo aver visto le maschere per l'inquinamento dell'aria commercializzate agli esseri umani come un oggetto di moda - maschere con disegni e modelli.

    "Mentre tutti si affrettano a ottenere maschere antinquinamento per proteggersi, nessuno ha pensato che il mio cane respirasse la stessa aria che sono", ha detto Holmes.

    Problema di fumo di incendi per animali domestici in particolare cani

    Cercando di valutare l'interesse, Holmes ha creato un sito Web con articoli che circondano il concetto di maschera antinquinamento canina. Fu quando gli incendi causarono enormi quantità di fumo lungo la costa occidentale l'anno scorso che il sito iniziò a ricevere un sacco di colpi.

    "Abbiamo ricevuto più di mille indirizzi e-mail entro un paio di settimane", ha dichiarato Holmes.

    Toccando suo cugino per chiedere aiuto, i due hanno sviluppato un prototipo per la maschera K9, lanciando una campagna Kickstarter per ottenere finanziamenti per la produzione di massa.

    "Abbiamo lavorato su molte iterazioni, abbiamo trovato molte idee di design e alla fine abbiamo trovato qualcosa che crediamo funzioni e funzioni davvero bene", ha dichiarato Holmes.

    Secondo Holmes e il Sito Web della maschera K9, il prodotto afferma di proteggere da fumo, smog, emissioni, muffe, allergie, sostanze chimiche, batteri e altre tossine presenti nell'aria. La maschera ha una "presa d'aria ansimante" per consentire ai cani di espirare l'aria, ma l'aria in entrata passa attraverso i filtri dell'aria N95 e PM2.5 che sono inseriti nella maschera.

    Sviluppo di una maschera con filtro antinquinamento per cani

    Mentre il prodotto può funzionare, far indossare la maschera a Rover o Fido è un'altra cosa. Holmes dice ai clienti di mettere una sorpresa nel muso della maschera per ottenere il muso all'interno.

    Tuttavia, Holmes ha detto che la maschera non è per l'uso quotidiano.

    "Se sei nel tuo garage e stai facendo la falegnameria e vuoi proteggerti, e ami avere il tuo cane seduto con te e stare con te - potrebbe essere una situazione in cui vuoi che lo indossino", ha detto Holmes. "C'è molta polvere."

    Dopo aver ottenuto finanziamenti da Kickstarter ad aprile, secondo il sito Web, Holmes ha già evaso gli ordini 750 in tutto il paese e in tutto il mondo.

    K9 Mask Kickstarter Campaign - La prima maschera al mondo per l'inquinamento dell'aria per cani

    Molte delle maschere, ha detto Holmes, sono state recentemente spedite in California, dove i proprietari di cani stanno cercando di proteggere i loro animali domestici dal fumo generato dai massicci incendi di quest'anno. Holmes ha affermato di aver ricevuto anche diversi ordini dalla Cina.

    "Questa settimana abbiamo appena spedito una scatola di queste maschere in cima a Hong Kong, dove c'è rivolta, tensione e molta lacrimazione in città", ha detto Holmes. "Abbiamo molti proprietari di cani a Hong Kong che dicono: 'Questo prodotto mi aiuterebbe a proteggere il mio animale domestico dai gas lacrimogeni?'"

    Maschera con filtro dell'aria per gas lacrimogeni e cane Hong Kong

    La maschera è disponibile in cinque diverse dimensioni per adattarsi ai cani di tutte le dimensioni di muso. Holmes ha detto che devono ancora sviluppare una maschera che possa adattarsi a un canino dalla faccia piatta.

    Pagamento degli ordini netti

    Articolo Prezzo Quantità Totale
    Totale Parziale $ 0.00
    Spedizione
    Totale

    indirizzo di spedizione

    Metodi di spedizione

    x